Esercizio dopo la rimozione del cancro alla prostata

Riabilitazione post prostatectomia yoganataraja.it

Trattamento di prostatite PROSCAR

Cosa succede dopo un intervento di prostatectomia radicale per esercizio dopo la rimozione del cancro alla prostata della prostata? Nonostante gli indubbi miglioramenti della tecnica chirurgica, questo periodo di incompleto controllo dello stimolo minzionale rappresenta un rallentamento nel processo esercizio dopo la rimozione del cancro alla prostata guarigione fisica e psichica a seguito del trattamento del tumore prostatico.

A cosa servono gli esercizio del pavimento pelvico? A migliorare la contrazione dei muscoli del pavimento pelvico e la loro coordinazione con gli altri segmenti muscolari, in particolare quelli coinvolti nella respirazione.

Questo consentirà un più facile e rapido recupero della continenza urinaria. Il lavoro muscolare richiede un paio esercizio dopo la rimozione del cancro alla prostata sedute alla settimana sotto la guida di un fisioterapista coadiuvato da un medico specialista. Durante la sedute si acquisiranno dei movimenti che dovranno essere ripetuti al domicilio per circa 10 minuti 2 volte al giorno. Eseguire gli esercizi a casa è indispensabile cosi come serve una buona motivazione.

Tuttavia gli esercizi fai da te sono spesso dannosi. Quelli del pavimento pelvico sono muscoli di cui abbiamo una scarsa consapevolezza e che spesso usiamo in modo poco coordinato. Senza la guida di un riabilitatore il rischio è di eseguire dei movimenti sbagliati che peggiorerebbero la coordinazione muscolare invece che migliorarla. Si utilizzano delle macchine particolari? In alcuni casi, per migliorare in modo selettivo il lavoro muscolare, si utilizzano delle piccole sonde anali delle dimensioni di una matitacollegate ad un monitor che emette un segnale alla corretta contrazione del muscolo che dobbiamo riabilitare.

Si realizza quindi quello che viene chiamato biofeedback: il nostro corpo ci rimanda un segnale interpretabile attraverso altri sensi, in questo caso la vista. Attraverso la stessa sonda, è poi possibile allenare il muscolo in modo passivo attraverso piccoli impulsi energetici che non provacano dolore elettrostimolazione. Esistono delle controindicazioni? Nelle mani esperte, con le giuste indicazioni la riabilitazione è uno strumento valido, sicuro ed efficace per la precoce e corretta ripresa della continenza urinaria dopo trattamento chirurgico per tumore prostatico.

Articolo a cura della Dott. Prenota una visita contattando la segreteria. Attraverso la stessa sonda, è poi possibile allenare il muscolo in modo passivo attraverso piccoli impulsi energetici che non provacano dolore elettrostimolazione Esistono delle controindicazioni? Another Tigicongress creation. Informativa sulla privacy.