Erbe per il cancro della prostata e metastasi

Tumore alla prostata metastatico: quali prospettive per i pazienti?

Il trattamento della prostatite Appliances

Nella foto l'artemisia annua, detta anche "erba magica" per le sue proprietà come erba medica — Credits: Thinkstock. Oggi diamo la parola a un paziente che sostiene di essere guarito dopo l'assunzione di artemisia. Mi avevano diagnosticato un tumore al peritoneo, con diverse metastasi sparse tra prostata, intestino, vescica, ecc. Mi avevano dato una settimana, un mese di vita al massimo, ma i miei familiari non si sono arresi, hanno cercato cure alternative e i miei figli mi hanno convinto a provare con l' artemisia : sono guarito.

Le metastasi, alcune grosse anche fino a 4 centimetri, sono scomparse. A marzo scorso la terribile scoperta di avere un tumore in stato avanzato e la prospettiva di sottoporsi a cicli di chemioterapia, che "non mi avrebbero salvato" come racconta a Panorama.

Poi la svolta, avvenuta a suo dire grazie all'artemisia annua, erbe per il cancro della prostata e metastasi dal figlio 20enne ricercando su internet, insieme al fratello maggiore di 43 anni. Oggi Amedeo Gioia si sente rinato, "i miei figli mi hanno salvato la vita" dice e da due mesi ha aperto un gruppo su Facebook erbe per il cancro della prostata e metastasi si chiama "Quelli dell'artemisia annua"dove si possono trovare informazioni di ogni genere su come curarsi con questa erba, sulle cui "proprietà antitumorali" sono stati condotti studi in America.

Dopo essersi procurato l'artemisia annua, comprata tramite una distilleria laziale, Gioia racconta di essersi subito sentito meglio: "Già dopo 48 ore da quando avevo iniziato a bere la soluzione idroalcolica di artemisia, mi sono spariti i dolori lancinanti che avevo.

Si limitano a parlare dell'artemisia come di un "coadiuvante", ma i documenti clinici che ho postato sul gruppo Facebook parlano chiaro". Io ho usato la soluzione idroalcolica: pochi cucchiai diluiti in acqua dopo mangiato, come fosse un digestivo.

Il 68enne romano non si fida invece delle gocce che qualcun altro si procura dai Paesi dell'est Europa, temendo che si tratti di assenzio, dunque di un prodotto comunque tossico. Secondo alcuni ricercatori dell'università di Washington, l'artemisina, liberando radicali liberi, colpisce selettivamente le cellule contenenti eccessive quantità di ferro, come nel caso di quelle tumorali, arrivando a eliminarle.

L'interesse nei confronti di questa erba e delle sue proprietà sta crescendo di settimana in settimana, per questo il gruppo su Facebook ha deciso di dedicare una sezione alle domande più frequenti. Per le risposte, che sono work in progresserbe per il cancro della prostata e metastasi stato anche chiesto l'aiuto di esperti. Intanto i medici invitano alla cautelasottolineando come la sperimentazione sia ancora in corso. Medicine e Terapie Complementari in Oncologia proprio su Panorama.

Per il direttore scientifico dell'Istituto dei Tumori di Milano, Marco Pierotti, potrebbe essere una goccia di speranza. Ma erbe per il cancro della prostata e metastasi vorranno ancora molti anni. Eleonora Lorusso - 7 ottobre Leggi anche Artemisia, ecco la verità sull'erba contro il tumore Per il direttore scientifico dell'Istituto dei Tumori di Milano, Marco Pierotti, potrebbe essere una goccia di speranza. Artemisia e tumori, le 10 cose da sapere Le risposte dell'esperto ai dubbi sollevati dai lettori di Panorama.